Area di prevenzione nelle scuole del territorio

LA SICUREZZA PERSONALE DEL BAMBINO"
(con il contributo del Centro di Servizio per il Volontariato di Vicenza - Anno 2001) e
"UN MONDO A MISURA DI BIMBO"
(con il contributo della Regione Veneto - Anno 2004): sono progetti di prevenzione primaria all'abuso e di tutela dei diritti del bambino, rivolti ai bambini dai 6 agli 11 anni, ai loro genitori e insegnanti.

I progetti prevedono:

• attività e giochi per i bambini in classe, al fine di fornire loro abilità di autotutela in situazioni potenzialmente pericolose (per es. stare da soli in casa, perdersi per strada o sulla spiaggia);

• un percorso di formazione per gli insegnanti, in qualità di facilitatori dell’apprendimento dei bambini;

• un percorso di formazione per i genitori, che apprendono nuove modalità e utili strategie di tutela dei loro figli in situazioni che possono accadere quotidianamente;

• “NESSUN SEGRETO TRA NOI” e “UN MONDO A MISURA DI BIMBO II°”, guide per la prevenzione all’abuso e la sicurezza personale dei bambini dai 6 agli 11 anni;

• la creazione di un dvd rivolto a genitori, insegnanti e bambini, “UN MONDO A MISURA DI BIMBO”, focalizzato sulle attività di prevenzione all’abuso e sulle modalità di difesa del bambino, proposte nelle attività progettuali

"BULLO ANCH’IO? NO, GRAZIE!"
(con il contributo della Regione Veneto - Anno 2005) e
“STOP AL BULLISMO!”
(con il contributo del Centro di Servizio per il Volontariato di Vicenza - Anno 2006): sono progetti di sostegno alla famiglia e alla scuola per prevenire e contrastare il fenomeno del bullismo.

I progetti prevedono:

• incontri in classe con gli alunni, al fine di renderli meno vulnerabili a subire episodi di prepotenza;

• incontri di formazione e informazione per i genitori sul fenomeno del bullismo, al fine di renderli maggiormente competenti nell’affrontare le problematiche connesse al fenomeno;

• incontri di formazione e informazione per gli insegnanti, finalizzati alla prevenzione in classe e alla eventuale gestione di episodi di bullismo;
• creazione di supporti cartacei (libretto “BULLO ANCH’IO? NO, GRAZIE!” e vademecum “STOP AL BULLISMO”), con disegni degli alunni che hanno partecipato al corso.

"FAMIGLIA FORMATA E INFORMATA, FONDAMENTO DI COESIONE SOCIALE"

(con il contributo del Centro di Servizio per il Volontariato di Vicenza - Anno 2004),
"SPORTELLO A SCUOLA"
(con il contributo del Centro di Servizio per il Volontariato di Vicenza - Anno 2005) e
"SPORTELLO SCUOLA - VOLONTARIATO",
(progetto con il contributo della Regione Veneto - Anno 2007):
sono progetti di sostegno alla famiglia e alla scuola, per prevenire situazioni di disagio dei bambini/giovani e il fenomeno della dispersione scolastica, per favorire il benessere dei ragazzi e delle loro famiglie.

I progetti prevedono:

• informazione sulle opportunità di supporto a genitori, alunni, ed insegnanti;

• consulenza da parte di esperti, per il disagio scolastico e/o relazionale di alunni e/o gruppi-classe; per situazioni di difficoltà delle famiglie (mediazione familiare; problematiche di coppia che si riverberano sul nucleo familiare; relazione genitori-figli; problematiche della famiglia multiculturale etc.); per la gestione delle problematiche individuali e/o della classe da parte degli insegnanti;

• percorsi di sensibilizzazione rivolti agli alunni sul tema delle pari opportunità, nell’Anno Europeo dedicato al problema; Attività didattiche e drammatizzazioni sulle tematiche dello scambio dei ruoli e società, sulla visione dei due sessi nella pubblicità e sugli stereotipi di genere;

• percorsi di supporto alla genitorialità: in base alle richieste e alle esigenze riscontrate a scuola, incontri di supporto alla genitorialità, aperti non solo ai genitori delle scuole partecipanti, ma anche alla cittadinanza.

Chiudi la finestra e torna al menu